18 Giugno 2024

La presentazione del libro è prevista per venerdì 16 dicembre 2022 con l’autore e letture di Elena Frau,

Per chi non è appassionato di libri gialli e noir questo libro sarà una vera scoperta. “Fuori corsia” è il quarto romanzo di Francesco Cossu, docente di lettere presso l’istituto Don Gavino Pes di Tempio. La serie di romanzi ha come protagonista indiscusso l’ispettore Vittorio Corti, un uomo integerrimo, incapace di scendere a compromessi e di piegarsi al servilismo tipici dei suoi superiori, che cerca di districare l’intricata matassa che collega un efferato delitto alla malasanità che da tempo dilaga nell’isola. Appalti truccati, sete di potere di politici e dirigenti Asl sono altri argomenti trattati nel romanzo e che provocano nell’ispettore brillanti elucubrazioni. La storia è insaporita da figure veramente particolare, che vengono descritti nel dettaglio facendo percepire al lettore la loro presenza sia nelle “stanze dei bottoni” sia lungo le corsie dei nostri nosocomi. Il racconto è arricchito da momenti di leggerezza e ilarità che si svolgono principalmente nella libreria di Martina, compagna dell’ispettore Corti dal precedente romanzo “Anime intossicate”, che trascorre le sue giornate a lavoro ricevendo la visita quotidiana di personaggi curiosi come Mimma, una logorroica insegnante in pensione. Francesco Cossu ci conduce attraverso giochi di potere, seduzioni e ripicche che legano tra loro i personaggi e che ci portano a conoscere i retroscena di una vicenda talmente complessa da lasciare il lettore con il fiato sospeso e con l’interrogativo su chi sia il colpevole del delitto. L’autore, tra episodi e personaggi reali e sprazzi di fantasia, ci porta a riflettere sulla malasanità e sulle lotte di potere che portano il comune cittadino a perdere quanto possiede di più caro: il diritto alla salute.

Francesco Cossu è da sempre un occhio attento ai problemi che avvelenano l’isola, denunciandoli attraverso le sue opere.

Il testo è tratto da questo post FB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *