24 Aprile 2024

In occasione della “Settimana nazionale della protezione civile”, si terranno ad Olbia diverse attività in un’iniziativa chiamata “Prima giornata della protezione civile”, patrocinata dal Comune di Olbia e realizzata in collaborazione con le associazioni del territorio, capofila GAIA.

L’area dove si svolgerà la manifestazione è il campo sportivo “Nespolino”, in via Ungheria. Due le giornate: quella di sabato dedicata agli studenti degli istituti superiori, mentre domenica verranno coinvolti tutti i cittadini. Un processo partecipativo articolato in 5 workshop informativi e 3 tipologie di prove simulate.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare la cittadinanza sui temi di protezione civile, per un approccio che tenga conto delle nuove sfide globali poste dai cambiamenti climatici e rendere le persone consapevoli, in grado cioè di adottare comportamenti corretti per la riduzione dei rischi. L’iniziativa è anche un’occasione per illustrare le attività operative e mostrare le attrezzature di protezione civile impiegate nel corso di operazioni antincendio boschivo e in caso di emergenze legate al maltempo. Le organizzazioni di volontariato del territorio mostreranno alla cittadinanza alcune attività pratiche come l’allestimento di un campo, le radiocomunicazioni e approfondiranno aspetti legati ad attività socio-sanitarie, dell’antincendio e del rischio idrogeologico.

Domenica 16 ottobre, si terrà anche un’altra iniziativa legata alla protezione civile: Olbia partecipa alla campagna “Io non rischio”, al fine di informare i cittadini sulle buone pratiche ed i corretti comportamenti da assumere in caso di alluvione o altre calamità. Lo stand dedicato si troverà in corso Umberto I n. 23, all’altezza del palazzo comunale, dalle ore 10 alle 17, in contemporanea con altre città italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *