25 Giugno 2024

La Sagra del Mirto è storicamente  capace di catturare l’attenzione di migliaia di persone che ogni anno raggiungono il centro  gallurese per celebrare il mirto, la piccola bacca viola dalla quale si estrae il prezioso succo che distillato  diventa protagonista della tre giorni di Telti. Da sempre la Sagra del Mirto ha saputo conquistare una sempre più importante fetta di pubblico incuriosita oltre che dalla presenza di attività legate al Mirto e alla tradizione eno-gastronomica di Telti, anche dagli spettacoli raffinati messi in calendario. Ogni anno registra oltre 20.000 presenze per rendere omaggio al prezioso nettare, ma anche all’encomiabile tenacia dei volontari nel creare visibilità al centro gallurese.

Organizzata dalla Pro loco di Telti con la collaborazione preziosa del Comune di Telti, di gruppi, di associazioni e di tanti volontari la Sagra si preannuncia foriera di novità. Si comincerà il 18 agosto dalle ore 18,30 con l’ inaugurazione della Sagra alla presenza delle autorità civili e religiose, con l’apertura  dei dieci punti ristoro,  dei trenta espositori fra artigiani e agroalimentare,del villaggio Slow Food  e con oltre trenta  volontari impegnati lungo il percorso.  Le degustazioni sono gratuite.

Ore 22,00 Piazza Duomo : i Bertas Alle 22,00 in Piazza Dante il tanto atteso concerto dei Bertas  una band dalla storia lunga e ricca di incontri e successi; dal 1965 sulla cresta dell’onda, hanno saputo accompagnare il passare del tempo , diventando un punto di riferimento nel mondo della musica. Dai primi successi a metà anni 60, fino alle hit parade  con canzoni rimaste nella storia. Una storia artistica costellata di grandi successi, di scelte coraggiose, di incontri che hanno lasciato il segno di anniversari festeggiati in piazza, di sperimentazioni  e di brani sempre originali, fino ai più recenti.  I Bertas sono :Mario Chessa  (dal 1970),   Marco Piras (che era poco più che un ragazzo, quando iniziò, nel 1974) ed   Enzo Paba (erano gli ultimi mesi del

1974 e proveniva dai Savages, dei quali era stato cantante e frontman, ruolo che ha  mantenuto con grande successo.

Ore 22,00 Piazza Rinascita Simone Melino

 Sempre alle ore 22,00 , ma in piazza Rinascita,  si potrà ballare  accompagnati dalla fisarmonica di Simone Melino; classe 1987, Simone si avvicina alla musica da bambino, per poi scegliere di imparare a suonare la fisarmonica , grazie alla quale , conquista le piazze fin da giovanissimo. Oggi suona per le piazze della Gallura e le sale da ballo condividendo con tanti  la passione per la fisarmonica ed il ballo liscio.

L’esposizione dei produttori e degli artigiani impegnerà tutto il centro di Telti, sulla via centrale troveranno posto le bancarelle tipiche della festa. Sono state  predisposte ampie aree parcheggio.

La Sagra del Mirto è organizzata dalla locale  Proloco  con il sostegno del Comune di Telti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *