18 Giugno 2024

Il venerdì sera, nel noto bar ristorante di Piazza Gallura, si incontrano dei ragazzi galluresi per sfidarsi con pedoni, torri e regine.

Ne ho avuto contezza entrando ieri sera per bere un aperitivo; fuori, seduto sulla pedana, un preside in pensione (amato dai suo ex colleghi) annoiato che fuma una sigaretta, e una coppia di cioani che escono dal locale e mi tengono la porta aperta sorridendo. Oltre la gentilezza esprimono leggerezza e una forza che ho dimenticato.

Nel bar, dallo scorcio dell’apertura dal quale si vede parte del ristorante, ci sono dui steddi al tavolo apparecchiato con la scacchiera.

Marco, gestore con la famiglia dell’attività, mi dice che sono agguerriti e frenetici. Mi spiega che questi ragazzi, alcuni ultracinquantenni, vengono da Arzachena e Olbia, oltre che Tempio. Che questi incontri siano frutto della passione di due gentili Signori Tempiesi che coltivavano la loro passione anni fa al bar Liberty, dove aveva sede la loro associazione.

Venite a Olbia a giocare, veniamo a Tempio, venerdì.

La semplicità dell’incontro, del condividere e dello stare assieme, dovrebbe far pensare che si può uscire da questo angolo di malessere nel quale ci siamo cacciati con poche semplici mosse

1 thought on “Tempio Pausania (OT): IL MUSEUM DEGLI SCACCHI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *