5 Marzo 2024

È stata presentata la scorsa settimana, alla presenza del Rettore Gavino Mariotti e del Sindaco Settimo Nizzi, la mostra in programma al Museo archeologico di Olbia fino al 28 luglio. Si tratta dei lavori realizzati dagli studenti e studentesse dell’Università degli studi di Sassari coadiuvati dai docenti Giovanni Maciocco, Antonello Marotta e dai tutors e collaboratori Gabriele Bennati, Delia Pasella, Maurizio Serra, Daniele Angelone. I ragazzi del primo anno del corso di laurea in Scienze dell’architettura e del progetto, durante il laboratorio di “Progetto Urbano” e il corso di “Culture del progetto”, hanno sviluppato i lavori.

Olbia scopre il fiume e il delta del Padrongianus diventando anche città fluviale. Le opere idrauliche in previsione di realizzazione e il fiume vengono riconosciuti come nuove centralità urbane, le strutture generative ambientali che permettono alla città di espandersi senza scomporsi.

Durante il corso sono stati sviluppati dai gruppi di lavoro dieci proposte per dieci aree distinte della città e del suo territorio. Tutti i progetti, esposti alla mostra, trovano relazioni profonde con il golfo interno, la foce del fiume Padrongianus e il suo corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *