16 Luglio 2024

Olbia, 7 giugno 2023 – Prosegue l’attività della Asl Gallura nell’ambito della prevenzione degli incidenti domestici nell’età pediatrica e negli anziani. Oltre ai corsi attivati in modalità a distanza per medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e geriatrisaranno organizzati dei corsi in presenza gratuiti per gli operatori sanitari, sociosanitari e assistenti sociali delle strutture assistenziali del territorio.

L’attività promossa attraverso il personale del Servizio Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione si svolgerà il 29 e 30 giugno, dalle ore 8.00, nell’aula magna dell’Ospedale Giovanni Paolo II di Olbia. I moduli d’iscrizione sono scaricabili QUI. Per informazioni si può contattare la segreteria del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica all’indirizzo e-mail sisp.olbia@aslgallura.it.

Agli operatori coinvolti sarà destinata un’attività formativa volta a sensibilizzare le famiglie e gli anziani, con particolare attenzione alle donne, ai loro familiari e ai caregiver, trasmettendo le conoscenze apprese durante l’attività formativa. In Sardegna gli incidenti domestici coinvolgono principalmente gli anziani: i ricoveri sono dovuti a fratture nel 62,7% dei casi, tra cui la frattura del femore riscontrata nel 34,9% di ricoveri per incidenti domestici. Tra le regole da osservare ci sono, ad esempio, l’uso di dispositivi antiscivolo in bagno, l’assenza vicino ai fornelli di indumenti di materiale infiammabile, l’utilizzo di prodotti per la pulizia del pavimento che non siano a base di cera. L’altra fascia di popolazione a rischio è quella dei bambini: tra 0 e 4 anni le cause di ricovero per incidenti domestici sono principalmente legate a traumi cranici senza frattura (21,6%) e ustioni (9,8%), seguite da avvelenamenti da farmaci (9,1%), ingestione di corpi estranei (8%) e dalle fratture (7,6%). A volte bastano dei piccoli ma importanti accorgimenti per evitare queste conseguenze, come la regolazione dell’altezza delle sponde della culla, il posizionamento di paraspigoli e copriprese, l’occultamento di oggetti taglienti, sostanze tossiche e giochi piccoli. In caso di emergenza è sempre opportuno chiamare il Numero Unico 112.

Documenti

schede iscrizione corsi in presenza38 KBZIP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *